domenica 11 dicembre 2016





1978, il circolo  UDI di Giarre redige questo manifesto di protesta per la chiusura del reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale della stessa città . Il reparto fu riaperto  agli inizi degli anni ottanta. L' originale di questo manifesto è conservato presso l'Archivio nazionale dell'U.D.I. ed è stato pubblicato insieme a tanti altri manifesti  di  tutta Italia in Donne Manifeste , casa editrice il Saggiatore , pag. 81. Conservo invece la minuta del manifesto scritto materialmente da Patrizia Patanè



1978  una donna di Riposto partorisce a casa e muore, il collettivo Femminista  ed il circolo  U.D.I  (unione donne italiane) di Giarre  sollecitano la riapertura del reparto di ostetricia dell'ospedale della città. Il  collettivo femminista era costituito da studentesse tra cui : Lucia Barbagallo, Rita Mavilia, Graziella Messina, Nunziatella Cosentino




1978 Un ragazzo, Vincenzo, dopo avere letto il manifesto "Ancora oggi si muore di parto "  scrive alle donne del Collettivo e dell'U.D.I. di Giarre  sostenendo le loro ragioni


Nessun commento:

Posta un commento